La tribù Sadhana 2017 – Seminario intensivo di Yoga con Carlos Fiel e il team Sadhana

Mappa non disponibile

Data / Ora
Date(s) - 22/07/2017 - 25/07/2017
16:00 - 13:00

Categorie


Un incontro da vivere intensamente nello Yoga, contattando la sorgente del proprio essere. Immersi nella natura e sostenuti dall’amicizia e dall’amore di una tribù che riesce a trasmettere il buonumore e la gioia di vivere.
 
La tribù di Sadhana avrà luogo presso il Podere Le Capannacce a Palaia (PI). Un posto meraviglioso con una grande sala per la pratica e piscina, immerso nel verde e vicino sia al mare che alle principali località Toscane.
 
Il seminario condotto da Carlos Fiel con gli insegnanti Riccardo Ruggeri e Fabio Filippi avrà come tema:
LE CATENE MUSCOLARI
Racconti di una teoria
Linee di gravità
 
Pratica:
Mobilizzazione delle catene muscolari

Il seminario estivo sarà da Sabato 22 luglio pomeriggio  a martedì 25 luglio prima di pranzo.

L’incontro è aperto a tutti, di seguito alcune informazioni, per conoscerne i dettagli compilare il modulo alla pagina Contatti, inviare una mail, oppure chiamate il 3312341250 (Riccardo).

[av_gallery ids=’11172,11170,11178,11180,11176,11174′ style=’big_thumb’ preview_size=’portfolio’ crop_big_preview_thumbnail=’avia-gallery-big-crop-thumb’ thumb_size=’portfolio’ columns=’6′ imagelink=’lightbox’ lazyload=’avia_lazyload’ admin_preview_bg=”]

 

INSEGNANTI DEL TEAM SADHANA:

Carlos Fiel, Direttore Yoga Sadhana Europa

Riccardo Ruggeri, Formatore e praticante di meditazione

Fabio Filippi, Insegnante e specialista di massaggio

DUE OSPITI:

Domenica 23: Marcella Cappelletti farà un esibizione.

Lunedi 24: Albert Hera che farà un atelier nel pomeriggio e un esibizione la sera.

 

Carlos Fiel

carlos-fiel

Carlos Fiel nasce nel 1950 a San Sebastian. Inizia la pratica dello yoga all’età di 17 anni.
Nel 1978 si reca in India, insieme a Gerard Blitz, dove incontra Krishnamacharia. Si recherà in India altre dodici volte per approfondire la conoscenza dello Yoga. Viene in contatto con la tradizione buddista tibetana e, nel 1982, viene ordinato monaco zen.

Tra l’80 e l’86 compie numerosi viaggi, in India, Indonesia e Africa, lavorando per Gerard e per l’UEY nel campo del Buddismo.

Oggi il suo lavoro continua avendo come personale riferimento Thich Nhat Hanh.

Nel 1972 Carlos partecipa alla fondazione dell’ Associazione Sadhana, che diventerà, durante gli anni ’80, uno dei centri di ricerca spirituale di maggior riferimento in Europa.

Nel 1982 nasce la Scuola di Formazione Insegnanti Sadhana, che coniuga la tradizione a una visione contemporanea della prospettiva terapeutica. Attualmente la scuola ha formato più di 300 insegnanti. Il lavoro di Carlos si concentra sulla gestione e la formazione degli insegnanti e dei formatori della scuola di yoga, e la divulgazione attraverso pubblicazioni e collaborazioni sia in Spagna che all’estero, insegnando in università in Europa e America.

 

Albert Hera

[av_one_half first][av_video src=’https://www.youtube.com/watch?v=qTBHP-898t8′ format=’16-9′ width=’16’ height=’9′][/av_one_half][av_one_half]Albert Hera Non È Solo Un Cantante, È Un Narratore Di Suoni: Suoni Che Evocano Luoghi, Profumi, Sapori, Danze E Genti Lontane Intrecciati In Trame Musicali Che Raccontano Storie E Passioni Ancestrali, In Cui Ciascuno Può Riconoscersi Al Di Là Della Parola. Il Suo Approccio Innovativo E Spirituale Al Canto Lo Rende Uno Dei Più Importanti Sperimentatori Vocali Dei Nostri Giorni. La Sua Passione E La Sua Libertà Espressiva Lo Stimolano Ad Un Continuo Approfondimento Dell’antropologia Vocale, Ovvero Alla Ricerca E Allo Studio Di Sonorità Di Culture Vocali “Altre”, Per L’orecchio Spesso Lontane, Insolite Ed Affascinanti.[/av_one_half]

Albert HeraDal 2005 Partecipa Come Relatore Al Convegno Di Foniatria Internazionale Di Ravenna E Collabora Attivamente Nella Ricerca Sulla Voce Con Importati Specialisti In Campo Internazionale Quali I Dott. Franco Fussi, Andrea Maccarini E Alfonso Borragan. Mettendo L’arte Al Servizio Della Scienza Hera Alimenta Continuamente La Propria Ricerca Vocale Ed Introspettiva, Atteggiamento Che Rende Il Suo Canto Dinamico In Continua, Veloce Evoluzione. La Solida Competenza Tecnico- Stilistica Unita Ad Una Notevole Sensibilità Umana E Pedagogica Gli Valgono Il Riconoscimento Di Uno Più Capaci E Rinomati Didatti Della Scena Italiana. Le Sue Masterclass Sono Molto Richieste Sia In Italia E Recentemente Anche All’estero.
Per maggiori informazioni visita il sito: www.alberthera.com

 

Marcella Cappelletti

 

Marcella Cappelletti, Bharata Natyam

NATYA.

DANZARE.
La danza, imprescindibile dal suono, dalla musica che prima di tutto è autentica vibrazione, percepibile con un ascolto sottile, nel presente, nel qui ed ora.
Il puro movimento, profondo che genera vita, che trasforma, che entra ed esce dalla forma, esprimendosi creativamente.
Shiva Nataraja, signore della Danza Cosmica, che danzando scandisce il ritmo del mondo, si dice che schiacci sotto il piede il demone dell’ignoranza, dell’illusione.
Un Danzare che richiama innanzitutto a percepire e poi naturalmente a condividere la propria realtà, le proprie emozioni, le proprie storie.
Marcella Cappelletti, Danza IndianaIl Bharata Natyam è una tecnica classica di Teatro-Danza originaria dell’India meridionale ed è stata tramandata attraverso i secoli da maestro e discepolo fino ai nostri giorni. Questa danza possiede una tecnica dinamica, ritmica e vigorosa ,ed allo stesso tempo meravigliosamente delicata, gestuale ed espressiva.
Questa danza nasce all’interno dei Templi, intessendosi nelle sofisticate cerimonie rituali, facendosi portatrice di racconti mitologici e testi poetici. Il nome Bharata Natyam è composto dalle parole “bharata” (acronimo dei tre termini bhava=espressione, Raga= melodia e tala=ritmo) e “natyam” che significa danza.
Possiede una tecnica di movimento rigorosamente codificata, che nella sua estetica risalta la geometria delle forme del corpo, ed un linguaggio mimico-espressivo dei gesti delle mani (mudra). Un attento ascolto e dialogo ritmico con la musica ( di tradizione Karnatika) supporta la danza e il racconto espressivo unendoli e creando un entità unica.
Il Bharata Natyam viene considerato come una delle forme classiche di teatro-danza più complete nel suo approccio di integrazione tra musica-danza-teatro.

CONTRIBUTI:

contributo associativo
Soci Diplomati in Formazione vitto e alloggio
Singola 480 400 180
Doppia 430 350 160
Tripla e Quadrupla 330 240 130
Tenda 280 190 95
Una Giornata con Pasto 110 100 45
Mezza Giornata con Pasto 60 50 25
No Pasti -10 -10
Diplomati sono coloro che hanno completato i percorso formativo con relativa tesi, aver fatto un aggiornamento annuale.

INICAZIONI STRADALI:

Superstrada Firenze Pisa Livorno

Uscire a Montopoli Val d’Arno

Seguire per Palaia

Quando si arriva a località Chiecinella (cartello), poco dopo sulla sinistra c’è la strada sterrata per Capannacce.

Pin It on Pinterest

Share This